Informazione

Sollievo dal dolore epidurale per il travaglio

Sollievo dal dolore epidurale per il travaglio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

1:37 min | 4.574.660 visualizzazioni

Mostra trascrizione

il nostro sito presenta
Ottenere un'epidurale

Jackie: Stai pianificando un'epidurale, sì. Voglio godermi le ultime ore. Voglio godermi il suo coming out.

Un'epidurale fornisce farmaci antidolorifici continui alla metà inferiore del corpo.

Jackie: Con l'epidurale, solo che per molte donne aiuta a rilassarle. Permette al loro utero di fare tutto il lavoro senza che la donna combatta contro il dolore. Quindi, soprattutto alla fine, quando la mamma è esausta, penso che l'epidurale li aiuti. Dà loro sollievo.

In primo luogo, un anestesista inietta la parte bassa della schiena con una medicina paralizzante.

Quindi un ago viene guidato con attenzione nella parte bassa della schiena.

Un catetere viene fatto passare attraverso l'ago e l'ago viene ritirato.

L'antidolorifico viene somministrato attraverso il catetere secondo necessità.

Infine, il catetere viene fissato con nastro adesivo in modo che non si muova.

Sentirai l'effetto paralizzante circa 10-20 minuti dopo la prima dose di farmaco.

Niles: Guarda il potere dell'epidurale, tesoro. Ora sei solo sorridente e luminoso.

Jackie: E ora posso davvero dire ai pazienti come ci si sente.

Guarda la nascita dal vivo di questa famiglia nella sua interezza: babycenter.com/live-birth-epidural

Produzione video di MEgTV.

Come funziona un'epidurale?

Un'epidurale fornisce un sollievo continuo dal dolore alla parte inferiore del corpo, consentendo al tempo stesso di rimanere completamente coscienti. Riduce la sensazione ma non causa una totale mancanza di sensibilità.

Il farmaco viene erogato attraverso un catetere - un tubo cavo molto sottile, flessibile - che viene inserito nello spazio epidurale appena fuori dalla membrana che circonda il midollo spinale e il liquido spinale. L'epidurale è il metodo più comunemente usato per alleviare il dolore durante il travaglio negli Stati Uniti.

Cosa c'è in un'epidurale?

Il farmaco somministrato dall'epidurale è solitamente una combinazione di:

  • un anestetico locale (che blocca le sensazioni di dolore, tatto, movimento e temperatura) e
  • un narcotico (questo attenua il dolore senza influenzare la capacità di muovere le gambe.

Usati insieme, l'anestetico e il narcotico forniscono un buon sollievo dal dolore a una dose totale inferiore a quella di cui avresti bisogno solo con l'uno o l'altro, pur mantenendo più sensazione nelle gambe.

Com'è la procedura?

Ecco una guida passo passo a cosa succede quando hai un'epidurale:

  1. Preparazione dell'iniezione: Stai sdraiato su un fianco o ti siedi sul bordo del letto mentre un anestesista pulisce il sito di iniezione, intorpidisce l'area, quindi guida con attenzione un ago nella parte bassa della schiena. (Può sembrare doloroso, ma per la maggior parte delle donne non lo è.)
  2. Inserimento del catetere: L'anestesista poi passa un catetere attraverso l'ago, ritira l'ago e fissa il catetere in posizione. A questo punto, puoi sdraiarti senza disturbare il catetere e attraverso di esso possono essere somministrati farmaci secondo necessità.

  1. Dose di prova, dose piena e monitoraggio: Per prima cosa ti viene somministrata una piccola "dose di prova" di medicinale per essere sicuro che l'epidurale sia stata posizionata correttamente, seguita da una dose completa se non ci sono problemi. La frequenza cardiaca del tuo bambino viene monitorata continuamente e la pressione sanguigna viene misurata ogni cinque minuti circa per un po 'dopo che l'epidurale è entrata per assicurarsi che non causi alcun cambiamento preoccupante in questi segni vitali.
  2. Il farmaco ha effetto: Inizierai a notare l'effetto paralizzante circa 10-20 minuti dopo la prima dose di farmaco, anche se i nervi nell'utero inizieranno a intorpidirsi entro pochi minuti. Riceverai dosi continue di farmaci attraverso il catetere per il resto del tuo lavoro.
  3. Modificare il farmaco: Potresti anche avere l'opzione dell'analgesia controllata dal paziente, il che significa che puoi controllare quando ricevi più farmaci attraverso una pompa collegata al catetere. La quantità di farmaci che puoi somministrarti è limitata, quindi ci sono poche possibilità di overdose.
  4. Dopo aver consegnato il tuo bambino: Il catetere verrà rimosso. (Se hai avuto un taglio cesareo, a volte il catetere viene lasciato per somministrare farmaci antidolorifici postoperatori.) La rimozione del catetere non fa male al di là del dolore provocato dalla rimozione del nastro.

Quali sono i vantaggi di avere un'epidurale per alleviare il dolore durante il travaglio?

  • Un'epidurale fornisce un percorso per alleviare il dolore molto efficace che può essere utilizzato durante il travaglio.
  • L'anestesista può controllare gli effetti regolando il tipo, la quantità e la forza del farmaco. Questo è importante perché man mano che il travaglio progredisce e il tuo bambino si sposta nel canale del parto, la dose che stai assumendo potrebbe non essere più adeguata o potresti improvvisamente avere dolore in un'area diversa.
  • Il farmaco colpisce solo un'area specifica, quindi sarai sveglio e vigile durante il travaglio e il parto. E poiché sei indolore, puoi riposare (o persino dormire!) Mentre la cervice si dilata e conserva la tua energia per quando arriva il momento di spingere.
  • A differenza dei narcotici sistemici, solo una piccola quantità di farmaco raggiunge il tuo bambino.
  • Una volta che l'epidurale è in posizione, può essere utilizzata per fornire l'anestesia se hai bisogno di un cesareo o se hai i tubi legati dopo il parto.

Quali sono gli svantaggi?

  • Devi rimanere fermo per 10-15 minuti mentre l'epidurale viene inserito, quindi attendere fino a 20 minuti prima che il farmaco abbia pieno effetto.
  • A seconda del tipo e della quantità di farmaci che stai assumendo, potresti perdere un po 'di sensibilità alle gambe e non essere in grado di stare in piedi. A volte all'inizio del travaglio, la quantità di anestetico che ti viene somministrato è abbastanza bassa da avere una forza e una sensazione normali nelle gambe e puoi muoverti senza difficoltà. (Questo è chiamato "epidurale ambulante".) Spesso ciò richiede una dose leggermente più alta di narcotico nell'epidurale. Tuttavia, molti fornitori e regolamenti ospedalieri non ti permetteranno di alzarti dal letto una volta che hai avuto un'epidurale, che tu pensi di poter camminare o meno.
  • Avrai bisogno di una flebo, un monitoraggio frequente della pressione sanguigna e un monitoraggio fetale continuo.
  • Un'epidurale spesso prolunga la fase di spinta del travaglio perché perdere sensibilità nella parte inferiore del corpo indebolisce il riflesso del portamento verso il basso, rendendo più difficile per te spingere fuori il bambino. (Secondo gli studi più recenti, l'aumento del tempo di spinta è di circa 13 minuti.)
  • Potresti voler abbassare la dose epidurale mentre spingi in modo da poter partecipare più attivamente al parto del tuo bambino, ma potrebbe volerci del tempo prima che il farmaco antidolorifico svanisca abbastanza da poter sentire quello che stai facendo. Non ci sono prove che la riduzione della dose epidurale accorcia effettivamente questa fase del travaglio.
  • Avere un'epidurale rende più probabile che tu abbia un'estrazione sottovuoto o un parto con pinze, che a sua volta aumenta il rischio di gravi lacerazioni. Questi interventi aumentano anche il rischio di lividi per il tuo bambino. (I rischi di problemi più seri per il tuo bambino sono relativamente bassi.)
  • In alcuni casi, un'epidurale fornisce sollievo dal dolore macchiato. Ciò può accadere se il farmaco non riesce a raggiungere tutti i nervi spinali mentre si diffonde attraverso lo spazio epidurale e perché ogni donna ha variazioni anatomiche.
  • Il catetere può anche "spostarsi" leggermente, rendendo il sollievo dal dolore chiazzato dopo aver iniziato bene. (Se noti che stai iniziando ad avere dolore in determinati punti, chiedi di aggiustare la dose o di reinserire il catetere.)
  • I farmaci usati nell'epidurale possono abbassare temporaneamente la pressione sanguigna, riducendo il flusso sanguigno al bambino e rallentando la frequenza cardiaca. (Questo viene trattato con liquidi e talvolta farmaci.)
  • I narcotici somministrati attraverso un'epidurale possono causare prurito, in particolare al viso. Possono anche causare nausea, sebbene questo sia meno probabile con un'epidurale che con i farmaci sistemici. Inoltre, alcune donne si sentono nauseate e vomitano durante il travaglio anche senza farmaci antidolorifici.
  • Gli anestetici somministrati attraverso un'epidurale possono rendere più difficile capire quando hai bisogno di fare pipì. Avrai un catetere inserito nell'uretra per drenare l'urina in una sacca di raccolta durante il travaglio.
  • Un'epidurale aumenta il rischio di avere la febbre durante il travaglio. Nessuno sa esattamente perché ciò accada, ma una teoria è che ansimi e sudi meno (perché non stai soffrendo), quindi è più difficile per il tuo corpo emettere il calore generato dal travaglio. Questo non aumenta le probabilità tue o del tuo bambino di contrarre un'infezione, ma poiché può non essere chiaro se la febbre proviene dall'epidurale o da un'infezione, tu e il tuo bambino potreste finire per ricevere antibiotici inutilmente.
  • Le epidurali sono associate a un tasso più elevato di bambini in posizione posteriore o "a faccia in su" al momento del parto. Le donne i cui bambini sono a faccia in su hanno fatiche più lunghe, tendono ad aver bisogno di Pitocin più spesso e hanno un tasso significativamente più alto di cesarei. Tuttavia, c'è polemica sul fatto che avere un'epidurale contribuisca effettivamente a far finire i bambini in questa posizione (perché il pavimento pelvico è rilassato) o se le donne i cui bambini sono in posizione posteriore hanno fatiche più dolorose e quindi richiedono l'epidurale più spesso.
  • Circa 1 donna su 100 sviluppa un mal di testa spinale nei giorni successivi alla procedura. Ciò può accadere se l'ago epidurale perfora la sacca di liquido che circonda il midollo spinale, provocando la fuoriuscita di liquido. Fai sapere al tuo medico se hai mal di testa quando sei in posizione verticale che scompare quando sei sdraiato. Il problema può essere trattato con un cerotto epidurale, una procedura in cui il sangue viene prelevato dal braccio e iniettato nella schiena, dove si coagula e sigilla il foro causato dall'ago. È meglio se puoi eseguire questa procedura mentre sei ancora in ospedale, ma puoi sempre tornare in ospedale per farlo. Il dolore può essere grave e può durare giorni o addirittura settimane se non viene trattato. Alcune donne continuano ad avere mal di testa anche dopo il trattamento.
  • In casi molto rari, un'epidurale influisce sulla respirazione.
  • In casi estremamente rari, provoca lesioni o infezioni ai nervi.

Un'epidurale influenzerà il mio neonato?

Gli studi più recenti suggeriscono che un'epidurale non ha un effetto negativo su un neonato, come misurato dal suo punteggio Apgar, una valutazione eseguita di routine subito dopo la nascita. Alcuni studi dimostrano che i bambini le cui mamme avevano l'epidurale avevano punteggi di Apgar migliori rispetto ai bambini le cui mamme avevano un lavoro prolungato senza il sollievo di un'epidurale.

Rimane controverso se un'epidurale influenzi la capacità di un bambino di allattare immediatamente dopo la nascita. Alcuni esperti suggeriscono che il bambino potrebbe avere problemi ad attaccarsi se la madre avesse un'epidurale. Altri credono che non ci siano buoni studi a sostegno di questa conclusione.

Sappiamo che qualsiasi effetto di un'epidurale sul comportamento del neonato è molto inferiore agli effetti dei narcotici sistemici.

Qual è il momento migliore per ottenere un'epidurale?

Oggigiorno, la maggior parte dei fornitori ti consente di iniziare un'epidurale ogni volta che lo chiedi.

In passato, molti medici volevano che una donna fosse in travaglio attivo prima di iniziare un'epidurale perché c'era la preoccupazione che potesse rallentare le sue contrazioni. Alcuni fornitori preferiscono ancora aspettare fino al travaglio attivo. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che l'inizio di un'epidurale all'inizio del travaglio, rispetto a una successiva durante il travaglio, non ha maggiori probabilità di prolungare il travaglio o portare a un taglio cesareo o altri interventi, come il parto con il forcipe (sebbene avere un'epidurale non aumenti affatto il rischio di un'estrazione sotto vuoto o di un parto con pinze).

È mai troppo presto per un'epidurale?

No. Se hai problemi a gestire il dolore all'inizio del travaglio, puoi chiedere un'epidurale.

Oppure, se vuoi rimandare la decisione se avere un'epidurale, potresti prendere degli antidolorifici o un tranquillante attraverso una flebo per attenuare, e poi ottenere un'epidurale più tardi durante il travaglio, se decidi di farlo. Questo tipo di sollievo dal dolore sistemico può farti venire sonno, quindi dovrai restare a letto.

In alternativa, se arrivi in ​​ospedale prima di essere in travaglio attivo e sai di volere un'epidurale in seguito, puoi chiedere all'anestesista di posizionare il catetere non appena ti sei sistemato. Quindi puoi aspettare di iniziare il farmaco quando inizia il travaglio attivo.

È mai troppo tardi per ottenere un'epidurale?

Non è mai troppo tardi per ottenere un'epidurale, a meno che la testa del bambino non sia coronata, afferma David Wlody, presidente del dipartimento di anestesiologia del SUNY Downstate College of Medicine. Ci vogliono dai 10 ai 15 minuti per posizionare il catetere e iniziare a ottenere sollievo e altri 20 minuti per ottenere il pieno effetto.

Tuttavia, in determinate circostanze, può essere più difficile ottenere un'epidurale in ritardo nel travaglio perché:

  • L'anestesista potrebbe essere impegnato con altri pazienti, quindi potrebbe volerci più tempo per il suo arrivo una volta che decidi di volere il farmaco antidolorifico.
  • Il tuo team travaglio e parto potrebbe esortarti a non richiedere sollievo dal dolore se pensa che partorirai presto. Questo perché la sensazione ridotta potrebbe rendere più difficile per te spingere fuori il tuo bambino e aumentare le probabilità di aver bisogno di un'estrazione a vuoto o di un parto con pinze. Tuttavia, se il dolore stesso ti rende difficile spingere, allora ottenere un buon sollievo dal dolore può effettivamente aiutarti a partorire prima.
  • Il tuo anestesista potrebbe decidere che è troppo rischioso provare a posizionare l'ago se non sei in grado di rimanere ragionevolmente fermo durante le contrazioni. Fortunatamente, la maggior parte delle donne è in grado di stare ferma e il tuo team di lavoro può avvisare l'anestesista quando è in arrivo una contrazione, se necessario.

Altre opzioni di sollievo dal dolore in ritardo nel travaglio:

  1. Prendi un singolo iniezione spinale invece di un'epidurale. Di solito è possibile eseguire un'iniezione di blocco spinale entro cinque minuti. Avrà effetto entro altri cinque minuti, dandoti un completo sollievo dal dolore che dura alcune ore.
  2. Prendi un spinale / epidurale combinato. Questo ti dà un sollievo completo in meno di dieci minuti dalla colonna vertebrale e l'epidurale sarà lì se il tuo travaglio dura più di altre poche ore o se finisci per aver bisogno di un taglio cesareo. (Tuttavia, non tutti gli anestesisti si sentono a proprio agio nell'eseguire questa procedura.)

Qualcuno può avere un'epidurale?

No, non tutte le donne sono buone candidate per questo tipo di sollievo dal dolore. Non sarai in grado di avere un'epidurale se:

  • Avere una pressione sanguigna anormalmente bassa (a causa di sanguinamento o altri problemi)
  • Avere un disturbo emorragico
  • Avere un'infezione del sangue
  • Avere un'infezione della pelle nella parte bassa della schiena dove verrebbe inserito l'ago
  • Ha avuto una precedente reazione allergica agli anestetici locali

Nota che se stai assumendo alcuni farmaci per fluidificare il sangue, probabilmente puoi ottenere un'epidurale, ma dovrai gestirlo con attenzione.

Se hai dubbi sul fatto che un'epidurale sia sicura per te, discuterne con il tuo fornitore durante la gravidanza. La maggior parte degli ospedali ti consente anche di consultare un anestesista.


Guarda il video: Dolori del parto, come sono? A cosa si possono paragonare? (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Deorward

    Fantastico, potresti dire che mi ha fatto esplodere il cervello!

  2. Ishmael

    Assolutamente con te è d'accordo. Idea eccellente, è d'accordo con te.

  3. Tugul

    Bravo, la risposta ideale.



Scrivi un messaggio