Informazione

Alimentazione notturna: da 1 a 2 anni

Alimentazione notturna: da 1 a 2 anni


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nutrire o non nutrire nel cuore della notte: questa è la domanda. Gli esperti concordano sul fatto che se il tuo bambino ha meno di 6 mesi, dovresti dargli da mangiare ogni volta che si sveglia di notte.

Ma una volta che ha superato i 6 mesi, salta lo spuntino di mezzanotte. L'obiettivo è separare il mangiare dall'andare a dormire in modo che se il tuo bambino si sveglia di notte, non avrà bisogno del tuo seno o di un biberon per tornare a dormire.

Cosa dovresti fare se il tuo bambino vuole ancora mangiare di notte? Ci siamo rivolti a cinque fonti importanti: psicologa infantile ed esperta del sonno Jodi Mindell, esperti dell'American Academy of Pediatrics e pediatri Richard Ferber, T. Berry Brazelton e William Sears.

Il punto di vista di Mindell

A questa età, tuo figlio dovrebbe ricevere abbastanza nutrizione durante il giorno in modo che non abbia bisogno di mangiare di notte. Potresti aumentare il rischio di problemi di sonno se continui ad allattare o le dai un biberon quando si sveglia durante la notte.

Se stai allattando, accorcia gradualmente il tempo in cui allatta. Cambia l'ora in cui allatti in modo che non sia vicino al momento in cui tuo figlio si addormenta e chiedi a qualcun altro di metterla a letto in modo che non annusi il tuo latte.

Puoi interrompere l'allattamento artificiale riducendo la quantità di formula di 1 oncia ogni notte.

Il punto di vista dell'AAP

Se tuo figlio è abituato a ricevere molte attenzioni di notte, è tempo di riqualificarlo gradualmente. Ad esempio, se gli hai dato del latte quando si sveglia, diluiscilo o passa all'acqua e gradualmente smetti di dargli qualsiasi cosa. Ha bisogno di imparare che la notte serve per dormire.

Il punto di vista di Ferber

Cerca di non associare l'alimentazione di tuo figlio con il suo andare a dormire. Se si addormenta mentre sta mangiando, fermati e mettila nella sua culla. Man mano che cresce, riduci gradualmente il numero e la frequenza delle poppate.

Il punto di vista di Brazelton

Se tuo figlio vuole ancora bere da una bottiglia, puoi renderlo parte del tuo rituale della buonanotte, insieme a una storia e così via. A questa età, ha bisogno della bottiglia più per il comfort e il relax che per ogni altra cosa.

Non mettere una bottiglia a letto con lui, però. Può contribuire alla carie e funge da fonte di sicurezza sostitutiva.

Il punto di vista di Sears

Cerca di insegnare a tuo figlio varie associazioni del sonno che non implicano il mangiare in modo che non si blocchi nel bisogno di cibo per aiutarla ad addormentarsi.

Dalle una bottiglia su una sedia a dondolo e poi aiutala ad accoccolarsi con un oggetto di transizione, come un orsacchiotto. Quindi trasferisci il tuo bambino e l'orsacchiotto a letto, ma lascia la bottiglia dietro.

Per ulteriore aiuto nella ricerca di un approccio per andare a dormire adatto alla tua famiglia, consulta il nostro elenco di consigli di esperti, libri, siti Web e altre risorse.

Sondaggio genitori: Che metodo hai usato per addestrare il tuo bambino al sonno?


Guarda il video: Asma e Apnee Notturne nel Bambino, spesso legate alle Riniti Allergiche (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Nikoll

    Bene, l'ho pensato.

  2. Winter

    Grazie per il vostro sostegno. Sarei.

  3. Ke

    Totalmente d'accordo con te

  4. Archambault

    non! PUOI SOLO CONOSCERE IL PENSIERO POSITIVO!



Scrivi un messaggio